Breaking News

  • Miglio Bruno

    Il Miglio è un cereale antichissimo, appartenente alla famiglia delle Graminacee e probabilmente originario dell’India orientale.

    ...

    0

Miglio Bruno

MiglioBrunoIl Miglio è un cereale antichissimo, appartenente alla famiglia delle Graminacee e probabilmente originario dell’India orientale. E’ in assoluto il cereale più ricco di sostanze minerali del nostro pianeta, senza glutine e coltivato sin dall’epoca precristiana, ma poi via via ha perduto la sua diffusione a scapito di una qualità incredibile dei suoi principi nutrizionali

In particolare, il Miglio Bruno Selvatico contiene delle quantità di Silicio (di cui abbiamo già abbondantemente parlato nei nostri corsi presso il punto vendita Naturalmia di Mestre) di molto superiore alla media.

Oltre a ciò contiene Fluoro, Fosforo, Ferro, Magnesio, Potassio, Zinco, oltre ad alte quantità di Vitamina B1, B2, B6, B17, di Acido Pantotenico e di Niacina (Vit. B3).

miglio bruno bioBasti pensare che 100 Gr di Miglio Bruno apportano 550 mg di acido silicico, 170 Mg di magnesio, 6,8 mg di Ferro, 3 mg di Sodio, 0,6 mg di Fluoro che di fatto rendono questo dono della natura davvero prezioso

E’ da evidenziare che i microelementi ed i principi attivi contenuti sono presenti in forma pura ed è imparagonabile l’efficacia di questo alimento rispetto ad altre forme “chimiche” di integrazione.

Presente in ogni essere vivente, senza il quale probabilmente non potrebbe essere vivo, l’acido silicico funge in primo luogo da sostegno dei tessuti garantendone l’elasticità, laddove invece il Calcio apporta solidità. Rafforza il tessuto connettivo che collega e avvolge le fibre e gli organi del nostro corpo, tornando utile non solo come protettore dell’elasticità della pelle ed energizzante delle unghie e dei capelli, ma anche e soprattutto per la rigenerazione di ossa, cartilagini e tessuti muscolari.

Considerata una panacea da molti sportivi e molto adatto anche agli anziani – visto che con l’avanzare dell’età il contenuto di acido silicico diminuisce – e a chiunque voglia prestare attenzione alla qualità della sua alimentazione

La farina può esser presa come integratore ogni mattina, magari in un mezzo bicchiere di acqua tiepida o con altre bevande.

In cucina può esser aggiunta ad altre farine sia per la preparazione di prodotti da forno dolci e salati. Si può utilizzare anche in purezza per la preparazione di piadine, pane azzimo e altri prodotti senza lievito.

E’ ottimo anche per la preparazione di gnocchi, budini, crocchette, polpette e ogni genere di sformato.


Tags assigned to this article:
acido silicicomiglio bruno

Related Articles

BRAHMI, la polvere della memoria

Come spesso accade ogniqualvolta ci troviamo a parlare di una pianta miracolosa per il mantenimento della nostra salute, è in

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.