ALLORO

L’Alloro rientra tra le piante di fuoco, sacra ad Apollo, dio solare dell’antica grecia che grazie alla sua luminosità consentiva l’accesso anche al mondo dell’invisibile. Nel tempio di Delfi, dove si celebrava il suo culto, la sacerdotessa per dar voce ai suoi oracoli e favorirne l’ispirazione, masticava foglie di alloro e le bruciava sul tripode per aspirarne i fumi.

Apollo e Dafne, Gian Lorenzo Bernini, 1625, Galleria Borghese, Roma

Apollo e Dafne, Gian Lorenzo Bernini, 1625, Galleria Borghese, Roma

Non si può non ricordare il famoso mito di Dafne (nome greco dell’Alloro): Apollo, perdutamente innamorato della ninfa Dafne, la quale invece non ricambiava il suo amore, cercò in tutti i modi di possederla che lei, disperata, chiese agli dei di mutare forma. La sua richiesta fu esaudita e mentra Apollo finalmente la stringeva al petto, si tramutò tra le sue braccia in Alloro.

E Apollo, che nell’antichità era anche considerato il padre della scienza erboristica, le disse”…Se non puoi essermi mia sposa/sarai almeno la mia pianta/ O Dafne di te si orneranno per sempre i miei capelli, il Turcasso e la Cetra/ E come il mio giovane capo biondeggia eternamente/così tu ti fregerai per sempre di verdissime foglie…” (Ovidio, Metamorfosi).

L’Alloro è un alberello sempreverde con piccoli rami lisci e foglie coriacee verdi scuro, dalla forma a lancia e disposte in modo alterno; i fiori sono di un giallo scuro con bacche violacee (nel caso di piante femminili).

E’ una pianta che porta “luce e calore”, ricca di olii essenziali e olii grassi che si concentrano prevalentemente sulle foglie ma anche nei frutti, ossia quelle piccole olive bluastre che spesso si vedono una volta giunte a maturazione.

Pur essendo una pianta pianta tipicamente mediterranea che ama climi assolati e secchi, cresce praticamente ovunque, con raccolta delle foglie in inverno fino a tutto aprile, le bacche invece solo in estate.

Quali sono le proprietà terapeutiche anticamente attribuite a questa pianta?

Si diceva poc’anzi della sua “luminosità e calore”, pertanto combatte le astenie a gli affaticamenti, stimolando l’appetito e la digestione, migliorando quest’ultima limitando la fermentazione intestinale. Molto efficace è l’infuso di alloro e scorzetta di arancia in quest’ultimo caso.

Ha proprietà antisettiche del cavo orale e dei bronchi con buone capacità espettoranti; di fatto, la funzione battericida veniva utilizzata anticamente nella preparazione delle carni e di base in cucina.

alloro con baccheHa un’azione cutanea antiinfiammatoria e i suoi estratti oleosi ricavati dalle bacche sono mediamente efficaci nelle terapie contro i dolori reumatici e articolari: in questo caso vi consigliamo il famoso “Olio di Alloro”, di cui a breve vi daremo la ricetta, ottenuto dalla macerazione in olio di oliva della bacche per una quindicina di giorni al sole, utilizzabile anche in caso di emorroidi e punture di insetti.

Vi alleghiamo come sempre la scheda tecnica della pianta officinale.

La ricetta base per l’infuso, utilizzabile sia come tisana digestiva sia come base per un impacco anti infiammatorio, prevede l’infusione di 10 gr di foglie in 500 ml di acqua per circa 15 minuti a coperchio chiuso.

Una curiosità: pochi sanno che le bacche di alloro essiccate al sole possono essere adoperate in cucina come la noce moscata (grattate a necessità).

E in cucina?

Bè, l’alloro è una pianta che può consideraresi aromatiche e può esser usata spesso…noi Vi consigliamo questa ricetta per degustare appieno le sue qualità organolettiche e, perchè no, terapeutiche: Ricetta Riso all’Alloro e limone

 Scheda officinale Alloro



Related Articles

AGLIO

L’Aglio è più noto come condimento che come pianta medicinale e si può dire altrettanto certamente che la sua fama

Tarassaco

Se dovessimo valutare le virtù di una pianta sulla base dell’origine ed etimologia del suo nome dovremmo considerare il tarassaco

FINOCCHIO

Il Finocchio è una pianta erbacea tendenzialmente perenne, di diverse varietà: il Capillaceum è quella selvatica, perenne tipica dei terreni

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.